Puppato: Legge su sprechi alimentari necessaria contro povertà e per consumi sostenibili

By | agosto 2, 2016

Puppato: Legge su sprechi alimentari necessaria contro povertà e per consumi sostenibili

“Questa legge contro lo spreco alimentare è necessaria non solo per combattere la povertà, ma anche per contrastare l’inquinamento ambientale e il consumo insostenibile di risorse. E’ una battaglia che si combatte a livello locale, nazionale e globale e che è diventata impellente”. Lo dice la senatrice Laura Puppato, capogruppo del Pd nella Commissione Ecomafie, che è intervenuta nell’Aula del Senato.
“A livello planetario – prosegue Puppato – un terzo della produzione alimentare diviene rifiuto per un totale di 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, quattro volte quello che basterebbe per sfamare quegli 868 milioni di persone che soffrono la fame. Attualmente consumiamo una quantità di risorse che è una volta e mezzo quanto la Terra può produrre in un anno e tutto ciò che viene sprecato va smaltito come rifiuto. Invertire questo trend è necessario ed urgente per la stessa sopravvivenza del Pianeta e questa legge è uno strumento per cominciare a farlo. Resta aperta la questione dell’educazione: i nostri figli nativi digitali dovrebbero diventare nativi ‘ambientali’, consapevoli della portata di ogni scelta di consumo, per il loro futuro e di quello della Terra”.

Puppato: Legge su sprechi alimentari necessaria contro povertà e per consumi sostenibili su Senatori PD.

Source: Senatori PD

2 thoughts on “Puppato: Legge su sprechi alimentari necessaria contro povertà e per consumi sostenibili

  1. Get More Information

    I simply want to mention I’m newbie to blogs and actually enjoyed this website. Very likely I’m going to bookmark your site . You absolutely come with superb articles. Thank you for sharing with us your webpage.

    Reply
  2. John Deere Repair Manuals

    It’s quite hard to find a good site. And I think I am lucky enough to have come here. The posts are doing great and full of good insights. I would be glad to keep on coming back here to check for updates!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *