Ue: Toia(Pd), Weber ricorda i patti di coalizione ma dimentica Tusk

By | gennaio 10, 2017

Ue: Toia(Pd), Weber ricorda i patti di coalizione ma dimentica Tusk

“Il capogruppo del Ppe Manfred Weber ha una piccola amnesia: ricorda a tutti i patti di coalizione del 2014 con cui i Socialisti e Democratici si impegnavano ad appoggiare un presidente del Parlamento del gruppo popolare nella seconda metà della legislatura, ma dimentica opportunamente di citare il principio di equilibrio fondamentale secondo cui un gruppo politico non può monopolizzare le tre principali cariche dei vertici Ue e secondo cui alla presidenza del Consiglio Ue il popolare Donald Tusk dovrebbe lasciare spazio a un socialista. Quanto alla pretesa dei popolari di essere l’unico argine agli euroscettici, aspettiamo da anni parole di chiarezza sul loro compagno di partito ungherese Viktor Orban e sulle sue politiche antieuropee e contro i rifugiati. L’europeismo si misura con i fatti”. Lo ha dichiarato la capodelegazione degli eurodeputati Pd, Patrizia Toia.

Source: Eurodeputati PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *