Il governo ammette di affidare il piano energia alle multinazionali

By | gennaio 12, 2017

Il governo ammette di affidare il piano energia alle multinazionali

bcgr.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il governo ammette, in seguito ad un’esplicita richiesta del M5S in Commissione Attività Produttive alla Camera, che la strategia energetica nazionale la stanno scrivendo i privati. Per la precisione la Boston Consulting, una mega multinazionale che offre consulenze in tutto il mondo.

Uno scandalo? Certo. Una novità? Purtroppo no. Anzi, i governi italiani sembrano avere il vizietto di “esternalizzare” persino un aspetto così delicato e strategico della vita del Paese. Nel 2012, infatti, alcuni smanettoni in rete avevano scoperto che il documento del Quinto Conto Energia proposto dall’allora Ministro Passera recava come autore -nel formato word- un analista dell’Enel, e nelle prime bozze addirittura Enel spa. L’azienda, naturalmente, smentì e annunciò indagini interne, ma ammise di aver ricevuto la “bozza” prima che fosse definitiva.

La Boston Consulting, oggi, sta lavorando per conto di Terna e Snam Rete e gas, società per azioni sotto controllo pubblico che guadagnano sul maggiore flusso energetico. Ma non si deve commettere l’errore di considerare Terna come azienda pubblica, perché – come ha replicato Davide Crippa al governo – è al 30% di proprietà di Cdp Reti che è stata svenduta per il 30% a un gruppo pubblico cinese. “L’Italia non detiene più del 50% delle quote azionarie di Terna che invece si comporta secondo le regole del mercato: guadagna dai maggiori flussi energetici. Guai a parlare di risparmio energetico!

Proprio in questi giorni, invece, sulla piattaforma Rousseau si è svolta una votazione tra gli iscritti M5S, i quali hanno stabilito a stragrande maggioranza come Terna debba ritornare in mani pubbliche. I cittadini quindi lo capiscono: non si possono affidare reti strategiche ai privati e per giunta stranieri, e altrettanto inopportuno è affidare la strategia energetica nazionale del paese a una società privata (straniera anch’essa). I cittadini capiscono e i governi -di qualsiasi colore- no. Si tratta di incompetenza, oppure è la solita sudditanza?

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Source: Beppegrillo

4 thoughts on “Il governo ammette di affidare il piano energia alle multinazionali

  1. go to website

    I just want to tell you that I’m new to blogging and honestly loved you’re web-site. Almost certainly I’m likely to bookmark your blog post . You amazingly have outstanding articles. Many thanks for revealing your blog site.

    Reply
  2. Tractor Workshop Manuals

    Nice post. I understand some thing more challenging on different blogs everyday. It will always be stimulating you just read content off their writers and employ a little something from their website. I’d choose to use some with all the content on my small blog whether you don’t mind. Natually I’ll offer you a link with your web weblog. Thank you for sharing.

    Reply
  3. İstanbul Motorlu Kurye

    Kurye olarak hizmet veren kişiler, bulundukları lokasyondaki her adrese en kısa sürede ulaşma yolunu bilirler. Üstelik verilen bu görevi hava, trafik ve buna benzer diğer olumsuz şartlardan etkilenmeden yerine getirirler. Yani iş hayatı başta olmak üzere hayatın hemen her alanında önemli görevleri üstlenebilir ve başarıyla yerine getirebilirler. Özellikle büyük şehirlerdeki trafik kaosu ve adres konusundaki karmaşa göze alınırsa, kurye hizmetlerinden faydalanmanın bazı durumlarda zorunlu hale geleceği anlaşılabilir. Örneğin İstanbul’un bir noktasından diğer bir noktasına acil şekilde önemli bir evrak ulaştırmak gerektiğinde ya da hastanızın ihtiyacı olan ilacı acil ve güvenli bir şekilde ulaştırmak gerektiğinde, İstanbul moto kurye hizmetimizden faydalanarak sorununuza çözüm üretebilirsiniz.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *