Chiti: Basta con ‘maggioritario brutale’, serve inclusione

By | marzo 9, 2017

Chiti: Basta con ‘maggioritario brutale’, serve inclusione

“C’è l’esigenza di un congresso del Pd che si concentri sui temi seri, evitando toni esagerati o di scadere in risse. È poi necessario che chi si affermerà alle primarie non applichi il principio del ‘chi vince prende tutto’. Nel partito non ci può essere più il maggioritario brutale di questi anni. Serve una capacità di includere, non la benevolenza di ascoltare chi è in minoranza”.
Lo ha detto il senatore del Pd Vannino Chiti nel corso di un’intervista a Radio Radicale.
“Bisogna separare la funzione di premier da quella di segretario”, ha aggiunto. “Negli scorsi anni non avevo questa convinzione, ma l’esperienza ci ha insegnato che il doppio incarico ha fatto deperire il partito, facendone un semplice supporto dell’azione del governo, anziché fungere anche da stimolo. E poi nel prossimo futuro non ci sarà il governo di un partito ma le coalizioni, per quanto abbiamo il dovere di dare una correzione maggioritaria alla legge elettorale. Compito del Pd sarà nei prossimi mesi quello di lavorare ad una coalizione coesa e nuova di centrosinistra”.

Chiti: Basta con ‘maggioritario brutale’, serve inclusione su Senatori PD.

Source: Senatori PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *