Crollo ponte su A14: chiesta audizione per verificare responsabilità (09-03-2017)

By | marzo 9, 2017

Crollo ponte su A14: chiesta audizione per verificare responsabilità (09-03-2017)
crollopontea14.jpg

ROMA 9 MARZO – “Oggi è crollato un ponte sull’autostrada A14 (Bologna-Taranto) che è in concessione ad Autostrade per l’Italia. Sul Comunicato del concessionario, pubblicato sul sito Autostrade.it si leggono: “a causa del cedimento di una struttura provvisoria posizionata a sostegno di un cavalcavia, che era chiuso al traffico, nell’ambito dei lavori di ampliamento a tre corsie dell’A14” lo spiegano in una nota i parlamentari M5S delle Commissionei Trasporti e Lavori Pubblici di Camera e Senato.
“I lavori che sono eseguiti da un concessionario dello Stato possono produrre un incidente così grave, senza che lo Stato stesso intervenga? Per questo poco fa abbiamo ufficialmente richiesto l’audizione di Autostrade per l’Italia presso la Commissione Trasporti e Lavori Pubblici del Senato” dichiarano gli esponenti M5S.
“Autostrade per l’Italia è la stessa società che ha avuto una proroga della concessione al 2038 e che chiede un ulteriore proroga per ulteriori 12 anni? Per questo abbiamo chiesto oggi stesso ” continuano gli esponenti pentastellati. “Detto questo il Ministero intervenga prontamente per accertare le responsabilità di questo disastro ed eserciti le sue funzioni in maniera ferrea sia verso il concessionario che verso le strutture interne. Ci auguriamo che la magistratura individui rapidamente le responsabilità” concludono gli esponenti M5S.

//www.facebook.com/plugins/likebox.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FSenatoCinqueStelle&width&height=62&colorscheme=light&show_faces=false&header=false&stream=false&show_border=false


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+’://platform.twitter.com/widgets.js’;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document, ‘script’, ‘twitter-wjs’);
Source: Movimento5stelle – parlamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *