#IoStoConLele: bufera sulla dichiarazione dell’onorevole Corsaro

By | luglio 12, 2017

#IoStoConLele: bufera sulla dichiarazione dell’onorevole Corsaro
“Un deputato di destra, Corsaro, ha insultato il nostro Lele Fiano facendo riferimento alla circoncisione.
Per il fatto di essere ebreo, il papà di Lele è stato per mesi in un campo di sterminio dove il resto della sua famiglia è stata uccisa nelle camere a gas. Chi insulta Lele su questo insulta tutti noi, nessuno escluso. Diciamo forte: vergogna!
Spero che Corsaro si dimetta entro stasera se conosce ancora il significato della parola dignità. Da tutti noi un abbraccio affettuoso alla famiglia Fiano e alla comunità ebraica italiana”.
Così il segretario del PD Matteo Renzi ha commentato con durezza su Facebook, il post pubblicato ieri sera dall’onorevole Massimo Corsaro.
 
Emanuele Fiano, deputato PD, oggetto dell’indegno post, ha risposto su Facebook, allegando anche l’immagine del post.

“Questo commento è di un deputato della Repubblica italiana. Gruppo Fitto. Sì io sono circonciso ed ebreo. Orgogliosamente. Massimo Corsaro invece esprime oggi il peggio dell’antisemitismo di stampo fascista con questo post. Mi dispiace per mio padre e per tutti quelli che per via della circoncisione sono stati torturati, massacrati o uccisi. Mi dispiace che la mia battaglia culturale non sia stata abbastanza forte contro tutti questi. Non mi farete tacere”.
 
Il responsabile comunicazione PD Matteo Richetti in una pillola video ha dichiarato: “Oggi più che mai il Pd è fatto di persone che camminano insieme e stanno insieme a Emanuele Fiano, fino alla fine”.
 

 
Tantissime le reazioni di solidarietà espresse dagli esponenti democratici su Twitter.
Maurizio Martina
Anna Finocchiaro
Teresa Bellanova
Marina Sereni
Debora Serracchiani
Mauro Del Barba
David Ermini
Andrea Romano
Anna Ascani
Alessia Rotta
Roberto Giachetti
 
 
 
 
 
 
L’articolo #IoStoConLele: bufera sulla dichiarazione dell’onorevole Corsaro proviene da Partito Democratico.
Source: Partito Democratico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *