Zoom non aprirà a Torino con il MoVimento 5 Stelle

By | dicembre 15, 2017

Zoom non aprirà a Torino con il MoVimento 5 Stelle

pomovimabid.jpg

di Gruppo Consiliare M5S Torino

Fin dal primo giorno di consiliatura il tema della privatizzazione del Parco Michelotti e della costruzione di uno zoo è stato uno dei temi di confronto e scontro del nostro gruppo e della nostra amministrazione. Non é stato semplice trascorrere più di un anno venendo continuamente accusati con la consapevolezza però che il movimento 5 stelle, senza tanti clamori stava lavorando nella direzione giusta.

“Il grande lavoro di questa amministrazione, sostenuta anche dalle lotte di una parte di cittadini e comitati, e sopratutto supportata dalla forza di volontà del Gruppo Consiliare M5S ha portato a questa grande conclusione” dichiara la capogruppo Giacosa.
“Fin da subito il tema del parco Michelotti, del suo futuro, per alcuni scritto senza possibilità di tornare indietro, per altri un terreno di scontro, è stato al centro dei lavori della commissione ambiente e verde da una parte, e dall’altra di alcuni consiglieri del M5S che, come nel loro stile, hanno operato per raggiungere questo primo obiettivo senza tanti clamori.” sottolinea il consigliere Mensio

Oggi è la giornata in cui possiamo finalmente dire che Parco Michelotti non sarà MAI dato ai privati, non vedrà MAI lo sfruttamento animale al suo interno, questo finché il M5S sarà al governo della città, e presto ci auguriamo venga riaperto alla fruizione pubblica.

E’ il momento di lavorare con i cittadini che decideranno, assieme alla nostra amministrazione, come potrà e dovrà essere l’uso dell’area per garantirgli un futuro pubblico.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Source: Beppegrillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *