Il Piano Juncker ha fallito. Ma i partiti lo difendono ancora

By | dicembre 17, 2017

Il Piano Juncker ha fallito. Ma i partiti lo difendono ancora

restituiteairisp.jpg

di Marco Valli, EFDD – MoVimento 5 Stelle Europa

Il commissario per il lavoro e gli investimenti Jyrki Katainen, assieme a buona parte dei partiti politici italiani, continua a pensare che l’EFSI – comunemente detto Piano Juncker – stia realmente stimolando in maniera percettibile la domanda all’interno dell’Unione Europea. Vengono esaltati dei numeri in realtà poco impattanti, per continuare su una strada che l’evidenza ha dimostrato non essere più percorribile. I sottoccupati stanno aumentando anche sotto il peso delle riforme nel mondo del lavoro, che questi signori continuano a pretendere, soprattuto nei Paesi del Sud Europa; l’inflazione core rimane molto bassa e non esiste un’idea concreta per spingere sulla leva degli investimenti pubblici produttivi come quelli in ricerca e sviluppo. Dall’altro lato della medaglia, quelli privati che porterà in saccoccia il fondo Juncker ammonterebbero ai famosi 500 miliardi di Euro in 5 anni. Che, dividendo per i 28 Paesi UE, fa 3,5 miliardi l’anno per Stato membro. Una cifra ridicola se pensiamo a ciò di cui oggi necessiterebbe l’economia.

Siamo a favore di una razionalizzazione della spesa pubblica improduttiva, ma abbiamo bisogno di allentare le briglie dell’austerità. Altrimenti alcuni Paesi ad alto indebitamento come il nostro non saranno mai in grado di abbattere il rapporto debito/PIL e saranno tenuti costantemente sotto scacco. È evidente che non si può risanare una situazione come quella italiana senza far crescere il PIL in modo sostenibile: questo strumento che porta il nome del presidente della Commissione europea non servirà allo scopo. Ciliegina sulla torta sono poi la tipologia di progetti finanziati, su cui si è abbattuto l’ennesimo scandalo di questo esecutivo: tutti senza addizionalità e per gran parte concentrati sul fossile. Da questo punto di vista è dunque inspiegabile il sostegno dei Verdi al Piano Juncker all’interno del Parlamento europeo.

In definitiva, l’EFSI rappresenta un meccanismo d’ingegneria finanziaria basato sulla garanzia pubblica come incentivo alla privatizzazione delle infrastrutture e degli utili ad esse connesse. Il tutto tramite la possibile socializzazione delle perdite. Non funziona, si concentra su progetti che non creano molto spesso valore aggiunto, non è sufficiente a contrastare la crisi in cui versano le PMI e crea un vuoto di trasparenza sui soldi che a pioggia vengono usati per tappare buchi e per dare finanziamenti ad progetti clientelari e già finanziabili con programmi della bei esistenti.

Per approfondire:
ECCOVI LO STUDIO CHE CERTIFICA IL FALLIMENTO DEL PIANO JUNCKER
LO SCANDALO DEI PROGETTI FINANZIATI DAL PIANO JUNCKER

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Source: Beppegrillo

11 thoughts on “Il Piano Juncker ha fallito. Ma i partiti lo difendono ancora

  1. Homepage

    I simply want to mention I am just all new to blogging and site-building and absolutely loved this blog site. Most likely I’m likely to bookmark your blog post . You really come with excellent well written articles. Bless you for sharing with us your blog site.

    Reply
  2. Ekspress Kurye

    Kurye olarak hizmet veren kişiler, bulundukları lokasyondaki her adrese en kısa sürede ulaşma yolunu bilirler. Üstelik verilen bu görevi hava, trafik ve buna benzer diğer olumsuz şartlardan etkilenmeden yerine getirirler. Yani iş hayatı başta olmak üzere hayatın hemen her alanında önemli görevleri üstlenebilir ve başarıyla yerine getirebilirler. Özellikle büyük şehirlerdeki trafik kaosu ve adres konusundaki karmaşa göze alınırsa, kurye hizmetlerinden faydalanmanın bazı durumlarda zorunlu hale geleceği anlaşılabilir. Örneğin İstanbul’un bir noktasından diğer bir noktasına acil şekilde önemli bir evrak ulaştırmak gerektiğinde ya da hastanızın ihtiyacı olan ilacı acil ve güvenli bir şekilde ulaştırmak gerektiğinde, İstanbul moto kurye hizmetimizden faydalanarak sorununuza çözüm üretebilirsiniz.

    Reply
  3. voirfilms

    Thanks a lot for giving everyone remarkably brilliant chance to read articles and blog posts from this web site. It is usually very sweet and as well , jam-packed with a good time for me personally and my office peers to visit your website more than 3 times weekly to see the newest secrets you have got. And definitely, I’m always amazed for the unique secrets you give. Selected 2 ideas in this post are basically the best I have ever had.

    Reply
  4. rabatter

    I like what you guys are up also. Such intelligent work and reporting! Carry on the superb works guys I have incorporated you guys to my blogroll. I think it’ll improve the value of my website :).

    Reply
  5. piqure punaise de lit

    Wow, incredible weblog format! How lengthy have you been blogging for? you make running a blog glance easy. The whole look of your website is excellent, let alone the content material!

    Reply
  6. piqure punaise de lit

    Thank you for some other fantastic post. Where else could anybody get that type of info in such a perfect manner of writing? I have a presentation next week, and I’m at the look for such information.

    Reply
  7. News

    Hi, i think that i saw you visited my weblog thus i came to “return the favor”.I am attempting to find things to improve my web site!I suppose its ok to use some of your ideas!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *