Difesa Ue, Benifei: Parlamento Ue ribalta posizione Commissione su Programma industriale

By | marzo 13, 2018

Difesa Ue, Benifei: Parlamento Ue ribalta posizione Commissione su Programma industriale

Il Parlamento europeo, riunito a Strasburgo in sessione plenaria, ha appena approvato il mandato per avviare i negoziati con Consiglio e Commissione sul Programma europeo di sviluppo del settore industriale della Difesa. L’eurodeputato Brando Benifei, PD, membro della sottocommissione Sicurezza e Difesa, commenta così il voto: “Sono felice che oggi il Parlamento abbia deciso di andare al negoziato con una posizione che ribalta la proposta iniziale della Commissione. Secondo questa, infatti, il numero minimo di Stati membri coinvolti nei singoli progetti legati al programma poteva essere di due, ma ciò non avrebbe che confermato l’esistente e accentuato ancora di più il predominio franco-tedesco nel settore, che sta conoscendo un rilancio grazie all’impulso delle istituzioni UE sulla Difesa comune. Il Parlamento – prosegue-, attraverso un lavoro che ha visto coinvolte 4 Commissioni nei mesi scorsi (Industria, Difesa, Bilancio e Mercato interno), ha sancito in 3 casi su 4 la richiesta di portare il numero minimo a 3 Paesi. Un grande successo per l’Italia, che vedrà aumentare le possibilità di partecipare in più progetti con le sue imprese. E un grande valore aggiunto europeo al programma, che così si delinea come vero esperimento concreto di cooperazione tra più Stati membri in vista di una futura Difesa comune europea, sempre meno un’utopia dei padri fondatori dell’Europa e sempre più realtà. Cercheremo – conclude – di mantenere tale impostazione anche nei complicati negoziati che ci attendono nelle prossime settimane”.

L’articolo Difesa Ue, Benifei: Parlamento Ue ribalta posizione Commissione su Programma industriale proviene da Eurodeputatipd.eu.

Source: Eurodeputati PD

One thought on “Difesa Ue, Benifei: Parlamento Ue ribalta posizione Commissione su Programma industriale

  1. borvest inkral

    naturally like your web site but you have to check the spelling on quite a few of your posts. A number of them are rife with spelling problems and I in finding it very troublesome to tell the truth nevertheless I¦ll definitely come back again.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *